biblioteche, reggio emilia, ReggioEmilia, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, lettura, internet biblioteca, wifi in biblioteca, biblioteche reggioemilia

Musica notata a stampa e manoscritta

È buona norma:

 

IN CATTURA:

  • ricontrollare le righe ISBD ed effettuare eventuali correzioni o integrazioni, correggere caratteri speciali sostituiti (/! al posto delle parentesi quadre, ecc), sciogliere le abbreviazioni secondo le Reicat
  • controllare l’esattezza dei legami di Indice e in caso integrarli, valorizzando la tendina del ruolo


IN CREAZIONE:

  • tralasciare la creazione di voci d’autorità (titoli uniformi) se non si dispone dei repertori o altri strumenti di livello scientifico per il controllo delle informazioni.

 


Musica a stampa: U · MS

 

Normativa di riferimento:

Guida alla catalogazione in SBN - Musica

Norme per la redazione del Titolo della Composizione Musicale (Titolo X)

 

Indicatore di documento Pubblicato/Non pubblicato:

- di default è impostato a SI
- deselezionare per contrassegnare i documenti non pubblicati (manoscritti musicali) [VEDI OLTRE]

 

N. standard:

- E [numero editoriale]
- L [numero di lastra]
- ISMN [in certe pubblicazioni c’è solo l’ISBN]

Per le pubblicazioni su richiesta (print on demand): indicarlo nella nota al numero standard con numero standard inserito
Attenzione: il trattino finale è un carattere di controllo

 

Dati specifici da compilare SEMPRE:

- Presentazione: OBBLIGATORIO [se è per strumento solo = Altro]
- Genere musicale: OBBLIGATORIO

- Tipo di elaborazione: OBBLIGATORIO in caso di arrangiamento / trascrizione

>> Organico sintetico [solo se è compilata l’elaborazione]
>> Organico analitico [solo se è compilata l’elaborazione]

 

Legami:

 

IN POLO E IN INDICE  SOLO IN POLO
Autori + ruoli

Compositore = resp. 1 o coautore 2 [o: tutti resp. 3 se sono >= 3]
Librettista / Paroliere = resp. 3
Antecedente bibliografico = resp. 0

Dedicatario / destinatario = resp. 0

dedicatario = amico o parente o nobile ecc a cui l’autore dedica l’opera
destinatario = esecutore destinatario dell’opera (es. Trio di Trieste)

Editore e/o tipografo = resp. 4
Luogo

Titolo M superiore

Titolo M di periodico di cui è supplemento 
[+ nota al legame: all. al n. 34, sett. 1999]

Titoli C, D, B, T
Titolo X
[le singole composizioni musicali contenute nelle raccolte
si collegano direttamente come titoli X, non come spogli N]
Titoli N spogli 
[es. realizzare uno spoglio N per un saggio contenuto
come introduzione, testo aggiunto o in appendice]
Repertori
Soggetto O [solo Peri]
Eventuali fondi
Copertina

 

Categoria delle pubblicazioni musicali a richiesta

= Print on demand realizzate con tecniche di produzione in facsimile o assimilabili, quali stampe in eliocopia etc.

 

Definizione in Guida SBN (U0J)

 

Gli esemplari si trattano come ristampe (cfr Guida U2E)

• U2E.1 Ristampe che non richiedono una nuova descrizione
• U2E.2 Ristampe che richiedono una nuova descrizione
• U2E.3 Ristampe in presenza o in assenza di edizioni di base

Esempio di caso in cui effettuare una nuova descrizione:

https://www.bibliotecagentilucci.it/opacREA/resource/nafshi-1975-per-flauto-solo-con-nastro-ad-libitum/REA0304735

La creo in quanto l’edizione di base ha caratteristiche fisiche diverse dalla ristampa che sto trattando.

Se la data di stampa è molto lontana da quella di © si sceglie la prima sia nelle qualificazioni sia in area 4;

- se figura sulla risorsa in area 4 si avrà: , stampa 2020
- se assente sulla risorsa ma questa è stata accessionata dalla biblioteca in tempi vicinissimi alla sua realizzazione, in area 4 si avrà: , [2020]

(si riporta la data di accessione per print on demand di una partitura che reca una data di copyright 1976, perché la risorsa in esame presenta impaginazione e formato differenti da quelli della pubblicazione originale) - cfr. U4C.4 – data di pubblicazione assente

In entrambi i casi la data di ©1976 si riporta in area 7.

 

Numero standard nota al legame (sulla stampa del 2020):

ATTENZIONE:

Per desumere una data assente da ISMN ricordare che dopo il 2007 il numero standard viene definito da ogni editore in una data che può essere assunta come vicina a quella della pubblicazione.

ISMN M04138443- non è incompleto, ma è un controcodice. Il trattino sta al posto di un carattere di controllo.

Nelle precisazioni d’inventario riportare sempre le variazioni di data dell’esemplare trattato rispetto a quelle registrate nel record catturato che possono essere modificati in base ai criteri esposti in U2E.3.

Il tipo di pubblicazione si segnala in nota es: print on demand (vedi U7A.4)

 

Note da riportare in campi specifici

 

Trattamento di Informazioni relative all’esemplare

 

Applicazione dei legami “orizzontali” al Titolo della Composizione Musicale (Titolo X):

T - titolo alternativo: A8V
E - titolo dell'opera letteraria di riferimento: A2A (per es. le musiche di scena o le colonne sonore), A10A
A - titolo dell'opera in cui è inserito il brano: A1A, A2A (per le cadenze)
P - titolo dell'opera parafrasata: A10A
L - titolo dell'opera da cui è desunto il libretto: A10A

 


Musica manoscritta: U · MD

 

Normativa di riferimento:

Norme di catalogazione delle risorse musicali non pubblicategià previste e accolte nella

Guida alla catalogazione in SBN - Musica [sia per le risorse pubblicate che per quelle non pubblicate]

Norme per la redazione del Titolo della Composizione Musicale (Titolo X)

 

Indicatore di documento Pubblicato/Non pubblicato:

- TOGLIERE IL FLAG (di default invece è impostato a SI, dal Next 1.4 in poi)

 

Dati specifici da compilare SEMPRE:

- Presentazione: OBBLIGATORIO [se è per strumento solo = Altro]
- Genere musicale: OBBLIGATORIO

- Tipo di elaborazione: OBBLIGATORIO in caso di arrangiamento / trascrizione

>> Organico sintetico [solo se è compilata l’elaborazione]
>> Organico analitico [solo se è compilata l’elaborazione]

- Stesura: OBBLIGATORIO
- Datazione: OBBLIGATORIO [es. Sec. 19. / 1930-1940 / 1600-1650]
- Materia: OBBLIGATORIO

Gli altri sono facoltativi

 

Legami:

 

IN POLO E IN INDICE  SOLO IN POLO
Incipit musicale [nei casi in cui è previsto]
Autori + ruoli

Compositore = resp. 1 o coautore 2 [o: tutti resp. 3 se sono >= 3]
Librettista / Paroliere = resp. 3
Annotatore = resp. 3
Antecedente bibliografico = resp. 0

Dedicatario / destinatario = resp. 0

dedicatario = amico o parente o nobile ecc a cui l’autore dedica l’opera
destinatario = esecutore destinatario dell’opera (es. Trio di Trieste)

Copisti = resp. 4
[fare legame anche se coincide con compositore]
Luogo
Titoli D
Titolo X
[se il manoscritto non è una raccolta]

In caso di RACCOLTE:

Titoli N spogli di natura musicale: U · MD · N 

RIGHE ISBD: si compilano le aree 1, 3 (presentazione musicale) e 7

QUALIFICAZIONI del titolo N:

    • lingua (di default Next imposta quella della notizia generale = raccolta,
      ma bisogna inserire quella del brano musicale che si sta spogliando;
      se il brano è strumentale > ABS)

LEGAMI del titolo N:

    • incipit musicale (nei casi in cui è previsto)
    • compositore/i, eventuali librettisti/parolieri/dedicatari
    • titolo X
    • soggetto O (solo per il Peri, solo in polo)

ESEMPI: 

Repertori
Soggetto O [solo Peri]
Eventuali fondi
Copertina / frontespizio

 

Applicazione dei legami “orizzontali” al Titolo della Composizione Musicale (Titolo X):

T - titolo alternativo: A8V
E - titolo dell'opera letteraria di riferimento: A2A (per es. le musiche di scena o le colonne sonore), A10A
A - titolo dell'opera in cui è inserito il brano: A1A, A2A (per le cadenze)
P - titolo dell'opera parafrasata: A10A
L - titolo dell'opera da cui è desunto il libretto: A10A